Un sì in perpetuo, moltiplicato per tre!

"Sposa dell'Eterno Re, ricevi l'anello nuziale
e custodisci integra la fedeltà al tuo Sposo,
perchè Egli ti accolga nelle nozze eterne".
Queste le parole che il celebrante, sua Eminenza il Cardinale João Braz de Aviz, ha pronunciato chiamando per nome suor Maria Goretti, suor Maria Theresa e suor Natalia che il giorno 3 luglio hanno pronunciato il loro sì nella professione perpetua, confermando così davanti alla Chiesa la loro volontà di consacrarsi al servizio del Signore e dei fratelli per tutta la vita.
Si sono strette a loro parecchie sorelle presenti nella casa generale di Roma e tutte le altre, sparse nel mondo, che hanno fatto sentire la loro vicinanza con l'affetto fraterno e soprattutto con la preghiera.
Suor Natalia, suor Maria Goretti e suor Maria Theresa ora appartengono a pieno titolo alla Famiglia religiosa, di cui sono figlie carissime.
A ciascuna auguriamo una lunga vita di fedeltà, vissuta in gioiosa generosità e in umile dedizione.
Su di loro invochiamo la benedizione di Maria, Rosa Mistica e la intercessione del nostro Padre San Luigi, chiedendo che le accompagnino nel cammino della santità.



Ultima modifica il Domenica, 15 Agosto 2021 14:18
Vota questo articolo
(0 Voti)

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Torna in alto