COCHABAMBA - Casa provinciale


Storia e Missione

Cochabamba: la terza città della Bolivia per importanza economica; situata in una valle di terra fertile e produttiva a 2571 metri sul livello del mare; capitale della Regione omonima, con una popolazione che supera il milione di abitanti, compresi vari municipi Cercado, Sacaba, Quillacollo, Colcapirhua, Tiquipaya, Vinto y Sipe Sipe.

Alla periferia di questa città, nell’anno 1986 arrivano le figlie di Padre Luigi e vi stabiliscono la casa di delegazione, San Luigi Scrosoppi. Nel 2003 diventa Casa Provinciale con l'unione di tre Paesi di lingua spagnola: Argentina, Bolivia e Uruguay.
Attivitá pastorali della comunitá:
- catechesi per i bambini e adulti
- formazione umana e religiosa dei giovani con incontri e varie attività 
- animazione del settore liturgico, guida, canto etc…
-  accompagnamento del numeroso gruppo dei bambini/e, ragazzi/e con le loro mamme con l’aiuto del sostegno a distanza.

Attività sociali:
-  Funziona un centro medico San Luigi Scrosoppi, dove ogni giorno i poveri trovano sollievo ai loro dolori: consultorio medico generale, consultorio dentistico, laboratorio, prestazioni infermieristiche.

Indirizzo

Hermanas de la Providencia
Casa provincial e noviciado - Casilla 4478
Cochabamba
Bolivia

Tel. 00591-4-4236871
Fax 00591-4-423860

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">

Leggi tutto...

CH’AQUIMAYU - Opera parrocchiale


Storia e Missione

Il barrio Chaquimayu si trova nella zona sud della Città metropolitana di Cochabamba, nato circa 20 anni fa dalla urbanizzazione del vasto terreno esistente.
Nel 2005, considerato il continuo aumento della popolazione e, di conseguenza, la necessità di evangelizzazione e di educazione, le Suore della Provvidenza decidono di iniziare una nuova comunità in questa zona.
Le attività pastorali si svolgono in due centri comunitari: presso la Chiesa S. Antonio, vicino alla casa delle suore, e presso il Santuario "Senor de la Misericordia", situato a quasi due chilometri di distanza.
Nei due centri le suore si dedicano alla catechesi dei bambini, dei giovani, degli adulti, in particolare per la preparazione ai sacramenti: battesimo, comunione e confermazione, matrimonio. Visitano le famiglie, prediligendo quelle situate nella parte periferica del barrio.
Animano la liturgia della domenica e in altre giornate della settimana.
Dal lunedì al venerdì, durante il pomeriggio funziona il centro di appoggio scolastico per bambine /i e ragazzi/e della zona.


Indirizzo

Hermanas de la Providencia
Comunidad de Ch’aquimayu
Casilla 4478
COCHABAMBA
(Bolivia)

Tel. 00591-4-4731550

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">

Leggi tutto...

CHIVIMARCA - Internato per ragazze/i

Storia e Missione

Tapacar è una provincia della regione di Cochabamba, situata fra l'altipiano centrale e la regione delle Valli cochabambine.

La piccola comunità di Chivimarca si trova in questa provincia.
Dal 1983 le suore operano in questa zona povera e abbandonata, a 3600 metri di altitudine, abitata da popolazioni indie disperse in piccoli villaggi lontani tra loro e con grandi difficoltà di comunicazione per le condizioni spesso disagiate delle strade.
Le suore hanno aperto un piccolo internato che dal lunedì al venerdì ospita i bambini che dai vari villaggi vengono per frequentare la scuola media che porta il nome di San Luigi Scrosoppi.
Il sostegno della "scolarizzazione a distanza" ha permesso anche ad alcuni ragazzi di giungere fino al conseguimento del diploma e di poter quindi diventare, a loro volta, insegnanti.
Inoltre le suore si occupano dei sostegni a distanza per le famiglie più povere della zona..

.


Indirizzo

Hermanas de la Providencia
Chivimarca - Casilla 4478
Cochabamba
Bolivia
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">

Leggi tutto...

SANTA CRUZ - Centro del Bambino denutrito

Storia e Missione

Il dipartimento di S. Carlos, nella regione di S. Cruz, si trova nella provincia Ichilo che prende il nome dal fiume che passa per il suo territorio.

Nel 1980,
su invito di padre Tito Solari, italiano e salesiano, che dopo qualche anno sarà nominato Arcivescovo di Cochabamba, arrivano le Suore della Provvidenza che qui aprono la loro prima comunità in terra boliviana,
La comunità inizia la sua missione in un piccolo ospedale dove i poveri trovano cura e sollievo ai loro dolori. Con questo servizio incomincia anche la formazione umana e cristiana della gente, sopratutto delle mamme.
La constatazione del grande numero dei bambini denutriti e dell'alta mortalità infantile quasi ci ha "obbligate" a costruire un centro specifico per questi bambini con 40/50 posti. I piccoli, che hanno bisogno di un trattamento particolare, provengono dalla campagna, dalla selva e anche dalla città Santa Cruz. Dalla data di apertura ad oggi sono stati salvati dalla morte più di tremila bambini.
Attualmente nel centro lavorano, accanto alle suore, altre persone regolarmente assunte, e i volontari provenienti dall’Italia e da altri Stati.


Indirizzo

Hermanas de la Providencia
Parroquia San Carlos
Casilla 463
Santa Cruz
Bolivia

Tel. 00591-3-3220939

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Leggi tutto...

EL ALTO - Opera sociale e pastorale

Storia e Missione

El Alto è una città con vari primati: si trova a 4070 metri sul livello del mare e questo la pone al primo posto come la città popolata più alta nel mondo; inoltre è la più giovane città della Bolivia con una media di 30 anni.
E' abitata da immigrati provenienti dall'Altopiano boliviano, da La Paz, Oruro e Potossi.

La comunità delle Suore della Provvidenza è arrivata in questa zona nel 1998 ed è impegnata nella promozione umana e cristiana della gente, sopratutto dei giovani, attraverso il sostegno scolastico ed altri interventi complementari a quelli instituzionali che sono molto carenti.
Si occupa della catechesi, della formazione dei gruppi, della visita alle famiglie, della alfabetizzazione degli adulti, specialmente delle donne.


Indirizzo

Hermanas de la Providencia
Calle Coro Coro, 124
Casilla 25075
El Alto (La Paz)
Bolivia

Tel. 00591-2-2845565
Fax 00591-2-2845565

E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
">

Leggi tutto...

Valentina e Marta

Ricordo perfettamente i giorni del nostro arrivo in terra boliviana... cariche di entusiasmo e buoni propositi, volenterose di conoscere e confrontarsi con una realtà totalmente diversa dalla nostra, realtà che per essere compresa appieno richiede uno sforzo non indifferente: “svestirsi” di ogni pregiudizio, abbandonare ogni parametro basato sulle “certezze da occidentale”.
Leggi tutto...

Grazie, suor Celestina! Grazie, Enzo!

  • Pubblicato in News
La nostra Famiglia religiosa sta vivendo in questi giorni il mistero della Morte - Risurrezione: benché la nostra fede sia messa a dura prova, lo sguardo al Signore Risorto ci consola e ci dà speranza.
La nostra sorella suor Celestina Brigadoi e l’amico Enzo Agnelli il giorno 29 novembre c. a. hanno perduto la vita in un tragico incidente avvenuto in Bolivia sulla strada verso la città di La Paz, prima di entrare fra le montagne che conducono a Chivimarca, precipitando in un burrone di circa 50 metri, mentre incrociavano un tir che proveniva dalla direzione opposta.
Suor Celestina, nata a Predazzo (TN) nel 1943, da più di 30 anni era una missionaria coraggiosa ed entusiasta del suo servizio, animata da vero spirito di carità. Ha amato con tutta se stessa il popolo andino, in particolare la missione di Chivimarca che ha visto nascere e crescere nel tempo.
Enzo era un volontario, coordinatore della Onlus “Amici della Bolivia” di Verona e assiduo sostenitore delle varie missioni in Bolivia che hanno potuto beneficiare della sua competenza, della sua passione e del suo amore disinteressato. Innumerevoli i suoi viaggi in Bolivia, anche come accompagnatore ‘veterano’ dei giovani volontari.
Offriamo la nostra preghiera di suffragio per suor Celestina e per Enzo che pensiamo già nell’abbraccio misericordioso di Dio, a godere il premio delle loro buone opere.
Ci uniamo con affetto al grande dolore della famiglia di Enzo che ci ha regalato per lunghi anni un amico insostituibile e un testimone della più pura carità verso i poveri. Per la moglie Daniela e la figlia Ilaria chiediamo il conforto e il sostegno della fede che guarisce ogni ferita.
Condividiamo il dolore del distacco anche con i familiari di suor Celestina e siamo fraternamente vicine a loro.
A Sara, la ragazza sopravissuta all'incidente, rivolgiamo anche noi le parole di Mons. Tito Solari:
"Vedi, il Signore ha coronato la vita e l'opera di due missionari autentici, Suor Celestina ed Enzo. Tu invece sei ai primi passi del tuo servizio, ma hai davanti due splendidi testimoni. Loro ti accompagneranno sempre. Affidati a loro e riprendi il cammino con entusiasmo". A lei il nostro grazie e per lei la nostra preghiera.
Leggi tutto...
Sottoscrivi questo feed RSS