Primi Vespri


Inno

Mentre scende la sera
lodiamo il Signore
che ha colmato di doni
san Luigi Scrosoppi.

Allargò gli orizzonti
del suo profondo amore
ai poveri e indigenti,
ai piccoli e ai malati.

Alla scuola di Cristo 
egli apprese il segreto
che l'amore di Dio
è sorgente di gioia.

Andò incontro all'uomo
rinnegando se stesso,
sull'esempio di Dio
che s'incarnò per noi.

Sia gloria a Dio Padre,
che ci dona il suo Figlio,
e allo Spirito Santo
comunione d'amore. Amen

oppure Inno dal Comune dei Santi

Gesù premio e corona
dei tuoi servi fedeli,
glorifica il tuo nome.

Concedi alla tua Chiesa,
che venera san Luigi Scrosoppi,
la vittoria sul male.

Seguendo le tue orme
sulla via della croce,
egli piacque a Dio Padre.

Sapiente e vigilante,
testimoniò il Vangelo
in parole ed in opere.

Dalla città dei santi,
dove regna glorioso,
ci guidi e ci protegga.

A te, Cristo, sia lode,
al Padre e allo Spirito
nei secoli dei secoli. Amen


1 ant. Servo buono e fedele ti sei fatto tutto a tutti.

Salmo 112

Lodate, servi del Signore, *
lodate il nome del Signore.
Sia benedetto il nome del Signore, *
ora e sempre.
Dal sorgere del sole al suo tramonto, *
sia lodato il nome del Signore.
Su tutti i popoli eccelso è il Signore, *
più alta dei cieli è la sua gloria.
Chi è pari al Signore nostro Dio che siede nell'alto *
e si china a guardare nei cieli e sulla terra?
Solleva l'indigente dalla polvere, *
dall'immondizia rialza il povero,
per farlo sedere tra i principi, *
tra i principi del suo popolo.
Fa abitare la sterile nella sua casa *
Quale madre gioiosa di figli.

1 ant. Servo buono e fedeleti sei fatto tutto a tutti.

2 ant. La tua provvidenza, o Dio, dà il pane agli affamati,la casa agli orfani, la giustizia agli oppressi.

Salmo 145

Loda il Signore, anima mia: +
loderò il Signore per tutta la mia vita, *
finché vivo canterò inni al mio Dio.
Non confidate nei potenti, *
in un uomo che non può salvare.
Esala lo spirito e ritorna alla terra; *
in quel giorno svaniscono tutti i suoi disegni.
Beato chi ha per aiuto il Dio di Giacobbe, *
chi spera nel Signore suo Dio,
creatore del cielo e della terra, *
del mare e di quanto contiene.
Egli è fedele per sempre, +
rende giustizia agli oppressi, *
dà il pane agli affamati.
Il Signore libera i prigionieri, *
il Signore ridona la vista ai ciechi,
il Signore rialza chi è caduto, *
il Signore ama i giusti,
il Signore protegge lo straniero, +
egli sostiene l'orfano e la vedova, *
ma sconvolge le vie degli empi.
Il Signore regna per sempre, *
il tuo Dio, o Sion, per ogni generazione.

2 ant. La tua provvidenza, o Dio, dà il pane agli affamati, la casa agli orfani, la giustizia agli oppressi.

3 ant. Lodiamo il nostro Dio: egli ha scelto san Luigi per farci conoscere il mistero del suo amore.

Cantico cfr. Ef 1, 3–10

Benedetto sia Dio,
Padre del Signore nostro Gesù Cristo, *
che ci ha benedetti
con ogni benedizione spirituale nei cieli in Cristo.
In lui ci ha scelti *
prima della creazione del mondo,
per trovarci al suo cospetto, *
santi e immacolati nell'amore.
Ci ha predestinati *
a essere suoi figli adottivi
per opera di Gesù Cristo, *
secondo il beneplacito del suo volere,
a lode e gloria
della sua grazia, *
che ci ha dato
nel suo Figlio diletto.
In Lui abbiamo la redenzione
mediante il suo sangue, *
la remissione dei peccati
secondo la ricchezza della sua grazia.
Dio l'ha abbondantemente riversata su di noi
con ogni sapienza e intelligenza, *
poiché egli ci ha fatto conoscere
il mistero del suo volere,
il disegno di ricapitolare in Cristo
tutte le cose, *
quelle del cielo
come quelle della terra.
Nella sua benevolenza
lo aveva in lui prestabilito *
per realizzarlo
nella pienezza dei tempi.

3 ant. Lodiamo il nostro Dio: egli ha scelto san Luigi per farci conoscere il mistero del suo amore.

Lettura breve Fil 3, 7–8

Quello che poteva essere per me un guadagno, l'ho considerato una perdita a motivo di Cristo. Anzi, tutto ormai io reputo una perdita di fronte alla sublimità della conoscenza di Cristo Gesù mio Signore, per il quale ho lasciato perdere tutte queste cose e le considero come spazzatura, al fine di guadagnare Cristo.

Responsorio breve

R. Il Signore l'ha amato * e l'ha colmato di onore.
V. Il Signore l'ha amato e l'ha colmato di onore.
R. L’ha rivestito di gloria
V. e l'ha colmato di onore.
R. Gloria al Padre e al Figlio e allo Spirito Santo.
V. Il Signore l'ha amato e l'ha colmato di onore.

Ant. al Magnificat Ho creduto in te, Signore, mi sono affidato alla tua volontà, e tu mi hai reso strumento della tua provvidenza.

Cantico della Beata Vergine Lc 1,46–55

L'anima mia magnifica il Signore *
e il mio spirito esulta in Dio mio salvatore,
perché ha guardato l'umiltà della sua serva. *
D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente *
e Santo è il suo nome:
di generazione in generazione la sua misericordia *
si stende su quelli che lo temono.
Ha spiegato la potenza del suo braccio, *
ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
ha rovesciato i potenti dai troni, *
ha innalzato gli umili;
ha ricolmato di beni gli affamati, *
ha rimandato i ricchi a mani vuote.
Ha soccorso Israele suo servo, *
ricordandosi della sua misericordia,
come aveva promesso ai nostri padri, *
ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre.

Ant. al Magnificat Ho creduto in te, Signore, mi sono affidato alla tua volontà, e tu mi hai reso strumento della tua provvidenza.

Intercessioni

La nostra fede riceve incoraggiamento dalla testimonianza di san Luigi Scrosoppi, segno della presenza dello Spirito nella Chiesa. Uniti nella preghiera, invochiamo Dio Padre, fonte di ogni santità: Proteggi questa tua famiglia, Signore

Hai suscitato nella tua Chiesa san Luigi, grande apostolo della carità, e lo hai reso padre dei piccoli e dei poveri:
– concedi a tutti noi di imitarne lo zelo e di amare con generosità i nostri fratelli.

Hai reso san Luigi attento alla tua Parola e docile alla tua volontà:
– dona a tutti i consacrati un cuore pronto a seguire il tuo volere.

Hai concesso al nostro santo di unire all'azione instancabile un'intensa vita di preghiera:
– assisti tutti coloro che si impegnano nel bene perché nella vita quotidiana rimangano sempre uniti a Te.

Hai ispirato a san Luigi di coinvolgere tante persone nella sua missione apostolica:
– apri i giovani al desiderio di orientare la loro vita verso il servizio ai fratelli e di diffondere ovunque il tuo messaggio di amore e di gioia.

Hai chiamato accanto a te tanti fratelli e sorelle che hanno offerto la propria vita per dilatare il Regno della carità:
– concedi loro il premio promesso al tuo servo fedele e buono.

Padre nostro

Orazione come alle Lodi mattutine


Rate this item
(0 votes)
More in this category: « Solennità Ufficio delle Letture »

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

back to top